Presentazione e recensione “Riscatto” di Sagara Lux

Carissime Sfumature,

è con molto piacere che oggi vi parlerò di “Riscatto” terzo appassionante appuntamento della serie Broken Souls dell’autrice tutta made in Italy, Sagara Lux. In questo terzo romanzo, dalle marcate linee dark, ci ritroviamo a fare nuovamente i conti con Ganz ed Iryna che avevamo già incontrato in “Inganno” secondo volume della serie. Prima di parlarvi del romanzo, vi ricordo che la serie Broken Souls si compone, per il momento, di tre volumi: il primo libro autoconclusivo Di carne e di piombo” e la duologia composta da “Inganno” e Riscatto”.  “Riscatto” non richiede la lettura dei precedenti per essere compreso; se comunque avete letto “Inganno”, che narra dell’incontro tra i due protagonisti di “Riscatto”, potrete apprezzare meglio i richiami ad alcune situazioni e personaggi. Temporalmente si colloca qualche mese dopo la fine di “Di carne e di piombo”, ovvero due anni e mezzo circa dopo “Inganno”.
Vi ripropongo ora la trama di Riscatto”

Acquista su Amazon

Acquista su Amazon

Titolo: “Riscatto”

Autore: Sagara Lux

#3: Broken Souls

Self Publishing

Alcuni segreti feriscono più dei coltelli.
Convivere con la consapevolezza di avere tradito il proprio cuore non è semplice per Iryna, così come non lo è stato vivere nella menzogna negli ultimi due anni. Quello che tutti credono è falso. Non è morta. Non ha dimenticato quello che ha fatto. E non ha dimenticato lui.

Ogni scelta ha delle conseguenze.
Prigioniero di un pericoloso gioco di potere, schiavo dell’ambizione che ha dominato tutta la sua vita, Genz non ha tempo di pensare al passato che ha seppellito in un angolo della propria memoria; almeno finché non rivede lei.

Certi sentimenti non ti lasciano tregua, né alternativa.
Entrambi feriti, entrambi orgogliosi, Genz e Iryna si troveranno ancora una volta uno di fronte all’altro. Mettere da parte il passato e riscattare se stessi non sarà affatto semplice, soprattutto perché Iryna non è stata l’unica ad avere nascosto un segreto negli ultimi anni.

∼♥♥♥♥♥∼

Dopo aver letto “Inganno” non vedevo l’ora di avere tra le mani l’attesissimo seguito, proprio per sapere come sarebbe andata a finire la travagliata  storia di Genz ed Iryna. Devo ammettere che “Riscatto”  non ha per nulla deluso le mie aspettative. Sagara Lux ancora una volta ha dimostrato tutto il proprio valore, con un racconto scorrevole e sempre coinvolgente che vi terrà con il fiato sospeso dall’inizio alla fine: i colpi di scena non mancano, perché niente è mai come sembra. Io la definirei una vera e propria montagna russa emozionale, fatta di un susseguirsi di emozioni contrastanti ma sempre intense ed appassionanti.   
In “Riscatto” ritroviamo i personaggi che già abbiamo imparato a conoscere ed amare in Inganno. Sicuramente molto cambiati e segnati da una vita difficile oltre che pericolosa ma pur sempre riconoscibili nei loro tratti distintivi, che tanto abbiamo amato ed apprezzato già con il libro precedente.  Iryna e Ganz sono due anime ferite nel profondo, traditi dalle difficili circostanze con cui si ritrovano a fare i conti giorno dopo giorno.  E’ proprio grazie ai due protagonisti che, l’autrice, riesce ad esplorare sentimenti contrapposti e difficili: amore e odio due facce della stessa medaglia, antichi e profondi rancori, tradimenti mai perdonati e si anche il perdono così difficile da concedere, così necessario da ottenere. Tutti sentimenti che rendono ogni personaggio coinvolto, anche quello secondario, decisamente più profondo e maggiormente ricco di sfaccettature.

” Era l’uomo che sognavo la notte,
quello che cercavo negli articoli di giornale
e che sentivo sussurrarmi nelle orecchie
ogni volta che il vento si alzava
sul calare della sera “

Iryna si dimostra ancora una volta la donna forte e determinata che abbiamo apprezzato in “Inganno”: non si piega facilmente, nonostante le prove estreme di fronte cui la vita l’ha messa. Tradita nel profondo da chi la doveva naturalmente proteggere, Iryna ha così imparato a contare sulle sue solo forze per sopravvivere e non si tira indietro nel compiere anche scelte estreme per proteggere chi ama. Farebbe di tutto per chi ha cuore, anche mettere in gioco se stessa  senza esitare di sacrificare la sua stessa esistenza: l’abbiamo già visto in “Inganno” quando mette da parte ogni tipo di sentimento,  pur di salvare la creatura che porta in grembo e lo conferma in “Riscatto” quando farebbe di tutto per l’uomo che ama, per riconquistare  la sua fiducia e curare quella ferita che lei stessa ha generato. Ha fiducia Iryna e non esita a tirar fuori gli artigli per costruirsi la vita che ha sempre sognato con Genz. Non si tira indietro e affronta  l’inferno per lui. Il tutto naturalmente raccontato con abilità da Sagara Lux grazie a scene forti e sensuali ma sempre descritte con eleganza e mai volgarità, che lasciano trasparire la passione e tutta l’attrazione che lega i due protagonisti. Naturalmente non mancano le scene dolorose e difficili, che potrebbero anche farvi storcere il naso perché infondo la nostra Iryna  ha “tradito” Genz per un motivo più che valido. Ma è proprio per contraddire il radicato principio dell’uomo per cui “chi tradisce una volta, tradisce sempre” che Iryna resiste e dimostra il suo amore estremo in ogni modo possibile, anche accettando di affrontare prove estreme e difficili per riprendere il suo posto accanto all’uomo che ha scelto: l’amore non le permette di abbandonare la speranza che possa vincere su tutto.

iryna2

E che dire di Genz?  Beh lui non si smentisce mai confermandosi ancora una volta un uomo complicato, con mille sfaccettature e radicato nelle sue convinzioni che possono diventare muri invalicabili che rischiano di allontanarlo dalle poche cose belle e vere della sua esistenza. In “Riscatto” inoltre, Sagara Lux si è premurata di insinuare in Genz l’ombra del dubbio: e se tutte le sue convinzioni fossero sbagliate? E se l’amore non è una debolezza ma la più grande delle forze? Fidarsi di qualcuno è complicato per Genz, almeno quanto lo è aprirsi così tanto da potersi mostrare debole e fallibile, in poche parole umano.  Genz non è un angelo, si macchia di azioni terribili e quasi mai si pente di ciò che fa: vive secondo un rigido codice morale, frutto di una vita passata nell’illegalità che l’ha allontanato dai sentimenti belli e positivi.

Genz: “Non le permetterò di rientrare
nella mia vita”

JC:  “Una donna come lei non chiede il permesso.
Ti entra dentro e basta”

Ma è difficile resistere al richiamo che Iryna esercita su di lui, anzi direi proprio impossibile. Così, nonostante tutte le dure prove a cui la sottopone, i continui rifiuti e il disprezzo mai celato per colei che, ai suoi occhi, l’ha palesemente tradito alla fine si lascia finalmente andare cedendo il passo ad un sentimento che non ha mai conosciuto e per questo ancora più pericoloso. Per la prima volta, Genz non è poi più così sicuro di se: si riscopre timoroso,  spaventato di fronte all’intensità dei sentimenti che prova per Iryna. Quando è con lei non ha più alcun controllo delle proprie emozioni, tanto è forte il legame con la sua pace. Ed è proprio Genz il personaggio che nella storia cresce di più, mostrando uno spessore ed una profondità che in “Inganno” abbiamo solo intravisto.

ganz3

Un’altra cosa che ho veramente apprezzato è stato il ruolo che l’autrice si è premurata di dare a personaggi che si potrebbero considerare secondari ma che, come perfette tessere di un mosaico, si incastrano degnamente nel racconto. Grazie soprattutto all’utilizzo dei pov alternati che ci permettono  di dar loro voce e conoscerli meglio, di capirne in piccola parte il modo di essere e di comportarsi oltre che naturalmente di percepirne la relazione con i protagonisti.  
Non vi svelo nulla ma il finale io lo definirei tutto aperto, oltre che imprevedibile proponendo nuovi interrogativi che spianano la strada per “Vendetta” il prossimo capitolo della saga Broken Souls.

Per tutti questi motivi vi consiglio di non perdervi questa serie e in particolare “Riscatto” che, devo ammettere, al momento, è il mio preferito in assoluto. Il mio voto è quindi di 5 stelline tutte meritate!

Alla prossima e, come sempre, buona lettura!
Veronica

 

 

 

 

Our Score
Our Reader Score
[Total: 1 Average: 5]