Recensione “A Fior di Pelle”

Acquista su amazon

Acquista su amazon

Autore: Sophie Jackson

#1: A Pound of Flesh

Edito: Fabbri life

Data di pubblicazione: 11 Giugno 2015

Genere: New Adult

∼♥♥♥♥♥∼

“Cercami nei miei silenzi, fruga tra le mie ferite. Sono qui accanto a te e con te voglio perdermi”.

Carissime sfumaturine,

questa citazione è stata l’input che mi ha spinto ad aprire il romanzo e leggerlo,  ero un po’ scettica all’ inizio perché essendo una storia nata da una fan fiction avevo il terrore di imbattermi in qualcosa di già sentito , invece amiche mie care mi sono ricreduta e ho amato Carter E Kat fino all’ ultimo rigo.

Seguitemi e vi presenterò i protagonisti che mi hanno fatto battere il cuore a ogni bacio che si sono scambiati.

∼♥♥♥♥♥∼

Trama:

Dopo aver assistito all’omicidio di suo padre quando era solo una bambina, Kat da anni sogna il misterioso ragazzo che l’ha salvata dal fare la stessa fine. Ora, a 24 anni, Kat insegna letteratura inglese in carcere, per onorare la memoria del padre, un sognatore prestato alla politica. In carcere, i demoni di Kat sembrano risvegliarsi, soprattutto quando incontra Wes, un detenuto problematico, pericoloso almeno quanto affascinante e carismatico. Tra loro cominciano presto a esserci scintille, soprattutto quando Wes riconosce in Kat la bambina che ha salvato tanti anni prima…

∼♥♥♥♥♥∼

«Sai, Peaches,

non vorrei turbare il tuo bel faccino

raccontandoti tutte le cose brutte che ho fatto.

E averti così vicino…

Ecco,diciamo che mi fa venire voglia di

tornare a essere molto cattivo»

Kat Lane la nostra amata “Peaches” è un insegnante di letteratura nel carcere Hill, ha deciso di intraprendere questa carriera per onorare la memoria di suo padre, un senatore dedito ad aiutare i meno fortunati, ucciso brutalmente 16 anni prima da una banda di criminali. Tutto si svolse davanti ai suoi occhi, e quel terribile trauma la perseguita ancora ogni notte, ma nei suoi incubi c’è sempre lui, il ragazzino che la porta in salvo ma che scompare nel nulla e per 16 lunghi anni lei crede sia stata una visione;ma quel ragazzino esiste solo che ora è un uomo, un detenuto, un criminale ed è il suo studente Welson Carter.

Ripudiato dalla madre, sballottato da una famiglia all’altra, Carter  già dalla giovane età ha problemi con la legge,  senza una famiglia alle spalle può contare su un’unica persona, il suo miglior amico Max , un pregiudicato con seri problemi di dipendenza , ma anche un ragazzo che ha salvato la vita a Carter anni prima , ed è per questo che Wes deve scontare 36 mesi di reclusione per poter saldare il suo DEBITO.

Per ottenere l’uscita su condizionale accetta di seguire le lezioni di letteratura, impartite da una maestrina con una chioma rossa e meravigliosi occhi verdi cosi simili alla sua “peaches”, rimane incantato al primo sguardo, è stregato dalla sua “innocente” sensualità, quella donna ha uno strano effetto su di lui, ma cerca comunque di non mostrarsi interessato e inizialmente la evita come un’appestata. A causa del suo carattere irruento, deve seguire lezioni private con  Kat , che si dimostreranno  interessanti  ma soprattutto piacevoli; infatti nel romanzo incroceremo i versi di W.Shakspeare, Hemingway e tanti altri (una parte del romanzo che ho amato molto) attraverso questi versi Carter esprimerà il suo dolore, la sua rabbia e la sua più grande paura “l’amore”.

 

<Quella ragazza era un continuo paradosso.

Sentì la solita stretta allo stomaco,

chepoi si schiuse in qualcos’altro,

in qualcosa di più grande.

Ciò che stava cominciando a provare

andava oltre il semplice desiderio.

Era una specie di frenesia.

Aveva fame di lei, la voleva

in qualsiasi  modolei gli avesse concesso.>

“Peaches” così amo chiamarla sente un forte legame con il suo alunno, e cerca in tutti i modi di combatterlo, dimostrandosi determinata e caparbia, capace di tenere testa a un uomo completamente diverso dal suo tipo ideale.  Carter  è un criminale arrogante che la provoca e la conquista al tempo stesso, un uomo minaccioso ma simultaneamente tenero e dolce,aggettivi che la condurranno al punto di non ritorno, quando entrambi cederanno alla forte attrazione che li consuma, a quel bisogno che supera la ragione; si si ho scritto bene la “ragione “ perché oltre alla differenza sociale, Kat è la sua insegnante ed è vietato qualsiasi approccio con i propri alunni, sembra una storia già scritta vero? No non è così perché la storia non è ancora iniziata!

<Lui le sfiorò una tempia con il naso.

Davvero, Peaches?»

«Davvero.»

Carter scostò il capo: aveva gli occhi socchiusi,

rapito dal desiderio.

«Posso dirti una cosa?»

Kat riuscì soltanto ad annuire.

Lui le scrutò il viso e si soffermò sulla bocca.

«In questo momento vorrei baciarti.»

«Carter…»

«Lo so che non dovrei,

e non sono un tipo da baci,

ma lo desidero troppo.>

 

<«Carter… non possiamo» sussurrò di nuovo

in un ultimo,disperato tentativo di fermare l’inevitabile.

«Lo so.»

Lui le prese il viso tra le mani e piegò appena la testa;

 la sua bocca era un sussurro sensuale

a pochi millimetri da quella di Kat.

 «Solo un assaggio. Non voglio altro

E premette le labbra sulle sue.>

Consapevoli del rischio che corrono, Carter e Peaches vi regaleranno momenti da sbatticuore, tra il desiderio e il proibito, ho amato molto la tenacia di Kat e la dolcezza nascosta di Carter. Il romanzo pur essendo sexy (e lo è fidatevi :P) non è mai volgare e scontato ma ogni scena è descritta in modo dettagliato e ogni volta mi scioglievo come neve al sole…

Le incomprensioni e i litigi non mancheranno, Carter ha serie difficoltà con i sentimenti, ha paura d’amare e soprattutto non crede che Kat possa amarlo, lui non la merita e di conseguenza cerca di allontanarsi, invano,perché lasciarla vuol dire non riuscire a respirare.

Come sta il cuore?»

Lui le prese la mano e se la mise sul torace.

«Dimmelo tu.»

«Batte.»

«Come sempre, quando sei accanto a me.>

 

<Strinse gli occhi per scacciare le lacrime che minacciavano di scendere, ancora una volta sopraffatto dalla donna tra le sue braccia, da ciò che avevano condiviso. La baciò sul collo e si appoggiò al suo petto, accoccolandosi su di lei. I loro cuori battevano all’unisono.

<Ti amo, sono tuo. Però, ti prego, non distruggermi>

Un romanzo intenso, accattivante, sexy, ma anche educativo: non dobbiamo soffermarci all’apparenza o avere dei pregiudizi senza conoscere la vera personalità di chi si nasconde dietro una corazza ben costruita per il terrore di soffrire. Nella vita dobbiamo prefissarci degli obiettivi e cercare di raggiungerli anche se il percorso è tortuoso, proprio come ha fatto la nostra Kat: il suo obbiettivo era amare Carter e essere amata a sua volta,  riuscirà nel suo intento? Saprà guarire le ferite di un uomo che non ha mai conosciuto l’amore? Gli ostacoli sono tanti ma i due protagonisti li affronteranno regalandoci momenti davvero emozionanti, riveleranno cosa si prova nel sentire una persona sotto la pelle, assaporeremo la sensazione “a fior di pelle”.

 P.S : Non mi sento di premiare la Jackson con 5 stelle solo perché il metodo di scrittura (la terza persona) non è tra i miei preferiti

 

Our Score
Our Reader Score
[Total: 1 Average: 5]