Recensione in Anteprima “Maledette bellissime bugie” di Kendall Ryan

Ben trovate Sfumature,
oggi vi parlerò in anteprima di “Maledette bellissime bugie” scritto dall’autrice americana Kendall Ryan in uscita il prossimo 26 luglio. Arriva in Italia grazie alla casa editrice Newton Compton e si tratta del primo capitolo della serie erotica Filthy Beautiful Lies.
Come sempre vi riporto di seguito la trama

13819785_10205420119297421_779308711_n

Acquista su amazon

Titolo: Maledette bellissime bugie
Autrice: Kendall Ryan
#1: Filthy Beautiful Lies
Genere: Erotico
Data uscita il: 26 luglio 2016

Colton Drake ha accettato di pagare un milione di dollari per Sophie senza battere ciglio. In fondo, pensa, è uno scambio equo. Anche se a letto non è mai stato né delicato né paziente, Colton ama le sfide, e giocare con Sophie potrebbe rivelarsi persino più eccitante del previsto. Sophie Evans non aveva altra scelta. La vita di sua sorella era in pericolo e per salvarla servivano soldi. Tanti, sporchi e maledetti soldi. Così ha accettato la proposta indecente di un esclusivo club per gentiluomini: mettere all’asta la propria verginità. Di certo non si aspettava che l’incontro con l’affascinante Colton Drake potesse regalarle un brivido inaspettato. E di colpo, la sua rabbia e la sua determinazione vacillano… Dall’autrice bestseller Kendall Ryan, un peccaminoso e seducente romanzo di formazione, in cui tutto ha un costo ma l’amore ha il prezzo più alto.

∞♥∞

Sophie è una giovane donna alla disperata ricerca di modi per fare soldi velocemente, al fine di ottenere la giusta somma e consentire, così, alla sorella gemella l’accesso ad un ad trattamento sperimentale per la cura del cancro da cui purtroppo è affetta. Quando Sophie scopre che potrebbe ottenere il denaro che le serve, mettendo all’asta sé stessa e diventando così la schiava sessuale di un anonimo compratore per un periodo di tempo pari a sei mesi, non ci pensa su due volte. Sophie riesce a strappare un milione di dollari quando viene “acquistata” dal misterioso Colton Drake. La ragione principale per cui vale tanti soldi? È vergine. Ma può davvero farlo? Può realmente vendere sé stessa, anche se la ragione è così nobile? E, domanda più importante, riuscirà ad essere ciò che il suo “maestro” e compratore si aspetta da lei?
Colton Drake non è realmente interessato alla verginità di Sophie, quando la “compra”. Drake, tutto al contrario, cerca una donna con esperienza, al fine di soddisfare le sue particolari esigenze: non è alla ricerca di un rapporto serio, ma solo sesso ogni volta che ne ha voglia. Ma quando sembra che Sophie stia per essere venduta a un offerente raccapricciante, che ha già “acquistato” un’altra ragazza quella notte, decide di stravolgere ogni regola o piano e concedere una possibilità alla ragazza. Anche se inizialmente Sophie è inesperta, Colton si riscopre ben presto sempre più attaccato a lei: basteranno a Colton sei mesi con Sophie a riempire il vuoto nella sua vita? L’attrazione tra Colton e Sophie è molto intensa, ma al tempo stesso dolce e paziente. Sophie, ancora giovane e ingenua diventa avventurosa quando si tratta di imparare come soddisfare al meglio Colton che, dal canto suo, è un vero e proprio uomo alfa.  In questo caso mi sono ritrovata ad apprezzare decisamente alcuni personaggi secondari, in particolare sono molto incuriosita sul ruolo che avranno i due fratelli del protagonista nei prossimi libri.

“Mi desidera? Non so perché dovrebbe interessarmi, eppure è così. Non ho mai avuto un’autostima altissima, ma nemmeno così bassa. Stare completamente nuda davanti a un uomo potente, ricco e maledettamente bello mi fa venire voglia di dimostrare di essere all’altezza.”

Devo ammettere, mie care Sfumature, che quando ho letto la trama ne ero veramente molto entusiasta e curiosa, convinta forse di avere di fronte una storia coinvolgente e appassionante. In realtà, fin dalle prima pagine, si nota la chiara e netta somiglianza con altri romanzi di sicuro molto più validi e famosi. “Maledette bellissime bugie” nel complesso è un romanzo ben scritto, decisamente scorrevole e si legge altrettanto facilmente ma a mio avviso, non lascia il segno. Personalmente infatti l’ho trovato molto banale anche nel linguaggio utilizzato che non ha reso il racconto sensuale come dovrebbe essere un buon erotico, ma solo spinto. Inoltre il ritmo della narrazione è veramente troppo veloce, accade tutto troppo velocemente e manca quasi l’evoluzione dei personaggi stessi. Non aspettatevi perciò tutta questa grossa novità, il copione è sempre il medesimo: lui bellissimo ed irresistibile, con qualche devianza recondita con cui non riesce a fare i conti. Lei ingenua e altamente altruista, la classica brava ragazza che non esita e mettere nel cassetto tutti i suoi principi di fronte al belloccio di turno. Non sarebbe un male se, ogni tanto, ci fosse qualche bella protagonista con carattere che non cede dopo le prime pagine all’uomo che l’ha letteralmente comprata.
Per tutti questi motivi il mio voto è di 3 stelline su 5, naturalmente mi aspetto di conoscere la vostra opinione.

Alla prossima, Veronica.

Our Score
Our Reader Score
[Total: 0 Average: 0]