Recensione Mai per amore (The Fall Away Series Vol. 1) – Penelope Douglas

Buon Pomeriggio ragazze, la nostra Niky ha letto e recensito per noi il primo libro della serie “the Fall Away ” Mai per amore di Penelope Douglas

A lei la parola

 

 

images (1)

Acquista su Amazon

Titolo : Mai per amore

Autore : Penelope Douglas

 Serie : Mai per amore

 .-  Da quando ci sei tu

-La mia meravigliosa rivincita

– Falling Away

– Aflame

Genere : New Adult

Uscita : 28 Agosto 2014

Trama

Un tempo Jared e Tate erano grandi amici: sono cresciuti insieme, si sono aiutati a vicenda nei momenti difficili. Ma, dopo un’estate che hanno trascorso lontani, Jared è cambiato. Il bambino dolce di una volta si è trasformato in un ragazzo difficile e astioso, sempre pronto a offendere e deridere Tate, a schernirla e a farla oggetto dei propri soprusi. A scuola le ha reso la vita un inferno, e Tate non sa più come difendersi: vorrebbe odiarlo eppure non ci riesce, perché sente che il suo vecchio amico ha sofferto, che questa sua prepotenza nasconde una profonda ferita. Deve scoprire il motivo della sua rabbia, raggiungere il suo cuore e carpire il segreto da cui lui ha deciso di tenerla all’oscuro…

*.:。✿*゚’゚・✿.。.:*

Oh, Tate. Io mi prendo sempre quello che voglio

personaggi da quando ci sei tu

Recensire Jared Trent. Ma perché, Jared Trent ha davvero bisogno di presentazione?

La maggior parte di voi avranno già capito di chi sto parlando: ovviamente di Mai per amore, primo volume della The Fall Aways Series ed esordio della scrittrice Penelope Douglas.

Come la trama rivela, i protagonisti sono due amici di infanzia. Tate ha solo dieci anni quando si trasferisce nella casa a fianco di quella di Jared. Ha appena perso sua madre, e ora vive da sola con suo padre. Quel giorno vede per la prima volta Jared, un bambino dolce con cui stringe subito amicizia.

Lui arriva a diventare una presenza importante nella sua vita, presente in tutti i momenti in cui ha più bisogno, e lo stesso sarà per lei. Arrivano a stringere un legame forte, solido, nonostante la giovane età.

Insieme condividono un albero su cui Jared si arrampica tutte le notti  per intrufolarsi nella camera della sua Tate e dormire con lei.

«Il fatto che ci frequentassimo quando avevamo dai dieci ai dodici anni non significa che sarebbe andata così. Eravamo solo amici»

«No, ma non era solo quello. Ho notato dei segnali. Il modo in cui facevate coincidere i vostri piani, il modo in cui lui ti guardava quando non te ne accorgevi, il fatto che si intrufolasse in casa per venire a dormire con te…»

C’è chi pensa che i due finiranno inevitabilmente insieme… E poi…

C’è sempre questo maledetto e poi eh? Qualcosa che fa scattare tutto e che da vita al libro. Ovviamente la storia comincia da un Jared e una Tate già adolescenti, e fin da subito ci introduce nelle dinamiche del loro nuovo rapporto.

Tate è cresciuta, è diventata una bella ragazza dai capelli biondi e gli occhi blu. Frequenta l’ultimo anno della high school ed è una studentessa modello.

Con lei, è cresciuto e cambiato anche Jared. È diventato popolare a scuola ed è il figo pazzesco che tutte le ragazze desiderano. Ha quei capelli scuri, quegli occhi cioccolato e quel corpo già scolpito. Impossibile resistere.

Insieme al suo migliore amico Madoc, tortura la nostra protagonista, diventando il suo incubo, rendendole la vita impossibile.

Tate non ha altri amici oltre K.C., non ha un ragazzo, e tutto a causa di Jared. Lo odia.

Ma, come ben sappiamo, l’odio è l’altra faccia dell’amore, e a tutto c’è un perché.

 

Il giorno che ti sei trasferita nella casa accanto alla mia ho pensato che fossi la cosa più bella che avevo mai visto. Mi ero fottutamente innamorato di te

Mai per amore

Jared si comporta così per un motivo e Tate lo odia così tanto, soprattutto perché gli vuole troppo bene, perché lui ha distrutto tutto quello che c’era fra loro.

Perché questo libro ha riscosso tanto successo? Sicuramente per i protagonisti. Tate è una donna con gli attributi, anche se con le sue fragilità. È facile entrare nei suoi panni quando non si fida o quando viene sopraffatta da Jared. È davvero un bel personaggio, difficile da incontrare. E si percepisce in lei un cambiamento, una maturità, ma in fondo rimane sempre la vecchia dolce Tate, che anche se costretta a lottare, si rende conto dei suoi errori. Mi è piaciuta per come tiene testa a Jared, e anche per la consapevolezza di ciò che prova davvero. Non incontreremo una di quelle donnicciole insicure e confuse che a volte mi fanno andare fuori di testa. No, Tate è davvero forte. Non c’è stato neanche un scelta che non abbia compreso o una volta in cui abbia desiderato darle uno scossone.

L’autrice per me è stata sublime in questo caso… Ma per Jared anche di più!

Come si può creare un diciassettenne così figo? Ma soprattutto… Dove possiamo trovarlo uno come lui?

Jared Trent è uno di quei protagonisti rari da trovare. Qualcosa nel suo atteggiamento è sexy da morire. Ti fa venire voglia di saltargli addosso anche solo quando ti guarda… Ehm, quando guarda Tate, certo.

Maiperamore1

Voglio toccarti. Voglio prendermi ciò che mi appartiene. Ciò che mi è sempre appartenuto

Tutto quello che fa trasuda sensualità da tutti i pori. E vogliamo parlare del suo comportamento da bad boy? O di quella sua cattiveria?

No, non ne parliamo. Perché sarebbe davvero impossibile da descrivere. Fa sempre cose che ti fanno montare la rabbia, e certe volte sbaglia davvero, ma non riesci a prendertela con lui. Non riesci ad odiarlo.

È come un incantesimo. Sfido chiunque a non cedere davanti a lui. Forse è quel suo modo di tenere Tate incatenata a sé.

Ogni volta che le rivolge la parola  sembra di assistere ad una scena erotica.

Pensate stia esagerando? Allora vi sfido a leggerlo e a contraddirmi.

Sono sicura che tutte voi mi  darete ragione ancor prima di averlo terminato.

Un libro fantastico, anche solo per il suo protagonista. Assolutamente 5 stelle. Bellissimo.

Maiperamore2

Ti amo più di quanto amo me stesso, più della mia stessa famiglia, per l’amore di Dio. Non voglio fare un altro passo in questo mondo se non ho te al mio fianco

A presto

Niky

Qui la recensione di ” Da quando ci sei tu “

Qui la recensione di ” La mia meravigliosa Rivincita”

Our Score
Our Reader Score
[Total: 0 Average: 0]