Recensione “Un’estate contro”di Katie Mc Garry

81mlXLG59GL._SL1500_

Acquista su amazon

Autore: Katie Mc Garry

#1.5 :Pushing the limits

Edito: De Agostini

Genere: Young Adult

∼♥♥♥♥♥∼

Carissime sfumature rieccoci nuovamente alle prese con Noah e Echo!

Un’estate contro il titolo della novella 1.5 della serie “pushing the limits”, il romanzo riparte dall’ultima settimana della loro vacanza prima di andare al college. Katie Mc Garry colpisce un nervo scoperto. Si riapriranno vecchie ferite mettendo a dura prova il loro amore.

Trama:

Sono passati due mesi da quando Echo e Noah hanno deciso di lasciarsi tutto alle spalle e partire per un viaggio. Un viaggio pieno di sogni e di speranze, lungo un’estate. Prima di partire Echo si era prefissata due obiettivi. Primo: dimostrare a tutti di avere un vero, inconfondibile talento per l’arte. Secondo: esplorare sotto ogni aspetto la relazione con Noah. Ma entrambi i propositi si sono presto rivelati più difficili del previsto. E ora, a una settimana dalla fine della vacanza, Echo non si sente affatto cambiata: è ancora la stessa ragazza insicura e tormentata di sempre. Anche Noah aveva un sogno da realizzare durante l’estate: diventare l’uomo perfetto per Echo. Per riuscirci era pronto a tutto, anche a mettere fine alla fama di cattivo ragazzo. Ma l’incontro con Mia, una sua ex convinta che la storia con Echo sia solo una parentesi momentanea, mette a dura prova tutte le sue buone intenzioni… L’amore e la fiducia basteranno ai due ragazzi per superare le nuove prove che li aspettano?L’attesissimo seguito di Oltre i limiti. Una storia romanticissima in cui il protagonista assoluto è l’amore, l’unico sentimento capace di curare le anime ferite, di unirle e di indicare loro la strada da seguire.

∼♥♥♥♥♥∼

Il sorriso da sirena illuminò tutto il mio mondo. «Noah.»

«Echo, sei…» La guardai da capo a piedi mentre mi avvicinavo all’auto. «Squisita.»

La sua risata mi solleticò il cuore. «Ho la sensazione di aver già avuto questa conversazione.»

Mi appoggiai fra le sue gambe e le incorniciai il viso con le mani. «E io che alla fine di quella

serata sia successo anche dell’altro.»

Mi sfiorò le labbra, ridacchiando. «Sei pronto per una nuova normalità?» sussurrò.

La baciai un’ultima volta e le sfilai le chiavi di mano. «Sì, e guido io.»

Abbiamo lasciato Echo e Noah prima che partissero per il viaggio on the road che durerà tutta l’estate. Una settimana prima di ritornare a casa, una notizia sconvolge Noah, mettendo a dura prova tutti i progressi che ha  raggiunto,   ritorna la sua vecchia vita da ragazzaccio, ricade nel tunnel buio tutto a insaputa di Echo.

Voleva cambiare, essere diversa, dedicarsi all’arte e consolidare il suo rapporto con Noah, ma basta una battuta di cattivo gusto, bisbigli e occhiate di disprezzo ed Echo ripiomba nel buco opprimente della vergogna,indossa di nuovo maglie a maniche lunghe cercando di nascondere le sue cicatrici.

Il dolore che provavo era simile a quello di milioni di tagli con la carta. Di quelli che capitano in un attimo e fanno male per giorni. Solo che quel dolore durava da anni.

La loro ultima tappa è Vail, paesino dove risiede la sede dell’accademia di un famoso artista,Echo incanta con i suoi quadri e le viene proposto un anno di studio lì,cosa che naturalmente Noah non digerisce e si lascia trasportare dalla tentazione di ritornare nel giro della droga,a causa di una vecchia conoscenza che gli ricorda cosa è lui e cosa è Echo.

Un’estate contro porta a galla dubbi e incertezze mostrando la parte più vulnerabile dei protagonisti, rivaluteranno il loro rapporto,metteranno in discussione i loro sentimenti regalandoci momenti davvero emozionanti.

In alcuni momenti il cuore poteva andare in frantumi e sciogliersi contemporaneamente. Quando l’amore nell’anima era così tanto che sembrava di annegare in quell’alta marea

Il loro rapporto subisce scosse di alti e bassi, litigi, incomprensioni e bugie, avremo di fronte un Noah perseguitato dalla forte sensazione d’inadeguatezza che non l’ha mai abbandonato, dal suo canto Echo dovrà confrontarsi con i suoi fantasmi e convincere Noah che il loro amore supera ogni limite, è forte abbastanza da guarire le loro ferite.

Evidentemente quella sera era destinata alle confessioni.

A prendere la parte che più sanguinava e soffriva dentro di noi per offrirla all’altro, a dimostrazione che da soli non potevamo guarire.

Era la più semplice e dolorosa di tutte le vulnerabilità… ammettere di aver bisogno di qualcun altro.

E’ terribilmente difficile rimarginare ferite riaperte, sanguinano più di prima, e a quel punto la fiducia che si ha di se stessi è compromessa e allora cadi, tocchi il fondo. Bisogna trovare dentro di se quella forza che ognuno di noi, il più delle volte, non sa nemmeno di avere, Noah ritrova la sua sicurezza nell’amore che prova per Echo,perché la loro unione li ha salvati una volta e può rifarlo di nuovo,e forse questa volta riusciranno a uscirne più forti di prima.

Mi baciò nel più tenero dei modi. Come non aveva mai fatto prima, come se stesse continuando a ripetere incessantemente che mi amava, ma non a parole. Solo con il cuore. Solo con l’anima

Durante la lettura mi chiedevo cosa si prova a essere amata così, oltre ogni limite, sognavo sfogliando le pagine di questo romanzo. Katie Mc Garry ha puntualizzato che è dura guarire e terribilmente facile ricadere, ha raccontato il coraggio di entrambi i protagonisti nell’affrontare le difficoltà che sapevamo non erano finite al termine del 1 romanzo,ma che alla fine hanno reso la loro storia indistruttibile.

Era una pressione e una spinta, una sensazione in cui non desideravo altro che perdermi. I suoi occhi cercarono i miei e fu come essere ipnotizzata… in sua completa balia, ma amavo stare lì.. travolta dal suo incantesimo.

Il passato doloroso tormenta, ma la guarigione sta nel non soffermarsi su ciò che c’era una volta ma essere coraggiosi nel proseguire un cammino che per alcuni di noi inizia con una salita.

Baci Rosaria

Our Score
Our Reader Score
[Total: 0 Average: 0]