Release Blitz Tour e Recensione: Distruggimi di Chiara Cilli (Blood Bonds #2)

Care sfumature, abbiamo atteso mesi per leggere distruggimi, il secondo capitolo della serie BloodBonds di chiara Cilli.

Come sempre, ogni qual volta che leggo i suoi libri, il mio cuore perde un battito.

Abbiamo letto in anteprima il secondo volume, venite a scoprire il mio pensiero.

Vi ricordo che trovate qui http://nelmondodi50sfumature.altervista.org/recensione-soffocami-di-chiara-cilli/ la recensione di soffocami primo volume della serie.

∼♥♥♥♥♥♥∼

51emqif-e2L

Titolo: Distruggimi

Autore: Chiara Cilli

Serie: Blood Bonds #2

Genere: Dark Contemporaneo

Pagine: 262

Prezzo eBook: € 4.99 (prezzo lancio per la prima settimana € 2.99)

Prezzo cartaceo: € 10.94

Data di pubblicazione: 7 Dicembre 2015

Credevo di essere sopravvissuta all’orrore. Mi sbagliavo.
Credeva di potermi sfuggire. Ma non ha scampo da me.

Non riesco a liberarmi di lui.
Non le permetterò di cacciarmi dalla sua mente.

È nella mia testa, nel mio sangue, nelle mie ossa.
È un mostro che vuole impossessarsi della mia anima e farla a brandelli.

Henri Lamaze è l’incubo di morte da cui non sarò mai in grado di svegliarmi.
Aleksandra Nikolayev è l’ultimo demone che devo sconfiggere.

Questa volta non riuscirò a contrastare il suo veleno.
Questa volta sarò io a non sopravvivere a lei.

È finita.
E non posso accettarlo.

**Attenzione** 
Romanzo Dark Contemporaneo
Questo romanzo contiene situazioni inquietanti, scene violente, linguaggio forte e rapporti sessuali di dubbio consenso o non consensuali. Non adatto a persone sensibili al dolore e alla schiavitù.

∼♥♥♥♥♥♥∼

ACQUISTA IL ROMANZO SU

Amazon | Kobo | iBooks | inMondadori | Google Play | Cubo Libri

PER FESTEGGIARE L’USCITA DI DISTRUGGIMI, IL PRIMO ROMANZO DELLA SERIE E’ IN OFFERTA!

Amazon | Kobo | iBooks | inMondadori | Google Play

LEGGI UN PICCOLO ESTRATTO

 «Perché lo hai fatto?» sussurrai debolmente. «Tu mi vuoi morta».

Se non fosse stato per il modo impercettibile in cui i suoi pollici disegnavano cerchi concentrici sul mio corpo, avrei creduto si fosse addormentato, tanto tardò a rispondere.

«Voglio che sia per mano mia, non perché ti ho lasciato a terra a congelarti».

Fui grata che non potesse vedere la mia smorfia di dolore e rabbia. «Ti prego» gemetti. «Lasciami andare».

Henri si accoccolò meglio contro di me, solleticandomi il collo con il respiro, d’improvviso teso. «Tu lascia andare me».

TEASER GRAFICO

Teaser1

GUARDA IL BOOKTRAILER

CLICCA QUI PARTECIPA AL GIVEAWAY

6426500

CONOSCI L’AUTRICE

Nata il 24 Gennaio 1991, Chiara Cilli vive a Pescara. I generi di cui scrive spaziano dall’adult fantasy all’urban fantasy, dall’erotic suspense al dark contemporary. Ama le storie d’amore intense e tragiche, con personaggi oscuri, deviati e complicati. 

Facebook | Twitter | Website | Goodreads | Amazon | YouTube | Google+ | aNobii | Newsletter | Pinterest

∼♥♥♥♥♥♥∼

Recensione

La nostra autrice, con questo secondo volume, riesce ad ogni frase, parola o capitolo, a far crescere in noi la speranza che anche il nostro Henri possa finalmente trovare pace.

Questa volta le scene non sono violente come in soffocami. Il fattore che predilige il secondo capitolo, è la mente.

La mente tira brutti scherzi, soprattutto se il tuo nome è: Aleksandra Nikolayev.

Donna tenace, riuscita a scappare al suo carnefice.

Abbiamo lasciato Henri riverso a terra, dopo un clamoroso colpo di pistola inflittogli da Aleksandra stessa.

Tornata dai suoi genitori dopo aver patito tanto, e grazie all’aiuto di un uomo che, secondo il mio parere, ha come unico scopo la sete di vendetta sui fratelli Lamazè, è determinata ad affrontare suo padre mettendolo al corrente dell’accaduto.

Bruciante sarà per la ragazza, la scoperta che quello stesso padre ammirato da sempre, in realtà celava una maschera, una sorta di doppia personalità. Quell’uomo che tanto amava, in realtà non è altro che l’incarnazione della crudeltà e della depravazione.

Cosa può infliggere più dolore? Sopravvivere a torture che segnano per sempre la tua vita o l’aprire gli occhi davanti ad una realtà tanto sconcertante, come lo scoprire che il sangue del tuo sangue è solo un mostro senza cuore?

Nonostante tutto, il pensiero del suo carnefice continua a perseguitarla. Nel suo subconscio, Aleksandra spera di rivederlo, continua a sognare l’uomo che l’ha ferita sia nel corpo che nell’anima. Assurdo, spietato… eppure impossibile per lei non pensarlo. Inevitabile.

Fin quando però, non sarà nuovamente davanti ai suoi occhi.

Avverrà in un momento magico, dove un milione di palpiti colpiranno i nostri protagonisti.

Passione, desiderio, odio, vendetta, faranno da cornice in questa scena. Un sipario di emozioni, che si solleverà su un palcoscenico rappresentato da questa storia crudele, ma allo stesso tempo intensa e profonda.

Mi sentii svenire per la possente emozione che mi pervase, come una corrente elettrica che fluiva in me e mi rendeva ipersensibile al minimo contatto.

A lui.

Sempre e soltanto a lui.

Rabbrividii quando il suo fiato caldo mi carezzò l’orecchio. Tentai di scansarmi. Mi punì serrandomi così forte contro di sé che boccheggiai.

«Balla con me».

La sua voce, profonda e potente come un tuono e al tempo stesso carnale e graffiante, fu come una cupa detonazione che mi fece trasalire.

Lui è tornato con un unico obbiettivo: porre fine a tutto.

Eppure, nonostante le sue intenzioni, farà i conti con gli occhi di lei, profondi ed incantatori. Occhi che riusciranno ad arrestare il suo desiderio di ucciderla. Henri metterà fine solo alla questione da tempo in sospeso tra lui, vittima per anni di ingiusti abusi e il padre di Aleksandra, carnefice spietato.

Lei, quella ragazza bella come poche, è per lui una sorta di droga, per la quale si prova un desiderio incontenibile ma allo stesso tempo, ben sapendo quanto sia tossica, si cerca di starne alla larga allontanandola. Per non esserne tentati. Per cercare di non cedere e cadere.

Nel corso della storia troveremo anche Andrè, forse il più crudele tra i fratelli, che non tollererà più i repentini cambi d’umore di Henri.

La sua sete di vendetta, non conosce limiti. Assisteremo anche al suo tentativo di porre fine alla vita di Aleksandra.

«Finché vivrai» disse «tu lo possiederai».

Henri…

«Ora capisci?»

Impiegai un po’ per ritrovare la voce, che uscì dalle mie labbra ferite come un rauco

sussurro. «Capisco solo… che ami tuo fratello… più di quanto… immaginassi».

Lo colsi inspirare bruscamente. Giurerei di averlo udito mormorare: «È così».

Il bagliore proveniente dall’androne si rifletté sulla lama del pugnale. Lasciai ciondolare la testa.

Per fortuna Henri, spinto da un sentimento a lui del tutto sconosciuto, sarà costretto ad intervenire per salvare la ragazza. Proprio quella a cui lui stesso ambiva distruggere.

Sarà però Armand, unico dei fratelli in grado di ragionare, che per porre fine a tutto questo, proporrà l’unica soluzione in grado di mettere un freno alla vicenda. La sola in grado di arrestare tanto sangue innocente: lasciare andare la ragazza per sempre.

Henri accetterà? E Aleksandra potrà finalmente lasciarsi tutto alle spalle?

E se qualcuno tramasse per far del male ai fratelli?

Cosa accadrà in uccidimi?

In attesa di scoprirlo, concludo dicendo che anche questa volta, Chiara Cilli merita 5 stelline piene.

Distruggimi è un libro forte sotto molti aspetti. Capace di lasciare milioni di emozioni … emozioni che perdurano, anche quando l’ultima pagina viene letta e la storia si conclude.

 

 

 

Our Score
Our Reader Score
[Total: 1 Average: 5]

One thought on “Release Blitz Tour e Recensione: Distruggimi di Chiara Cilli (Blood Bonds #2)

Comments are closed.